Accessibilità

Controllo di comunità

Il progetto “Controllo di comunità” è stato avviato dall'amministrazione comunale all’inizio del 2017. Alla base c’è l’idea di un sano senso civico rivolto al benessere comune: ai cittadini che partecipano al progetto si chiede di prestare maggiore attenzione a quello che accade nella propria zona di residenza, ad esempio segnalando movimenti, persone o auto sospette.

Il progetto ha l’obiettivo di coinvolgere i cittadini per un maggiore presidio del territorio. E' un modo per i cittadini di esercitare un ruolo attivo all’interno della comunità, per aumentare la partecipazione nei quartieri e rafforzare la solidarietà e i legami tra le persone. Uno strumento di prevenzione, che presuppone la partecipazione attiva dei cittadini e la collaborazione con la Polizia Municipale. Lo strumento di comunicazione principale è lo smartphone, ma è possibile contribuire anche in altri modi (telefono, incontri, ecc).

Dal punto di vista operativo, il progetto prevede la suddivisione in gruppi tra residenti di una stessa zona e la presenza di un capogruppo coordinatore per ogni zona, che si rapporta periodicamente con la Polizia Municipale a cui invia le segnalazioni. Sono escluse le segnalazioni delle emergenze o di quelle situazioni che richiedono un intervento immediato della pattuglia di pronto intervento: in questi casi occorre sempre e comunque rivolgersi alla Polizia Municipale e al 112.

Per aderire al progetto contattare la Polizia Municipale: tel. 0536 240024, e-mail:

 

Per saperne di più