Accessibilità

Allerta Incendi

Incendi boschivi: dal 29 agosto finisce la “grave pericolosità” e si torna alla fase di attenzione
Da lunedì 29 agosto e fino alla mezzanotte del 15 settembre, per gli incendi boschivi finisce la fase di preallarme, o grave pericolosità (Arancione), e si rientra nei parametri della fase di attenzione (Giallo). La fase di preallarme, su tutta la regione, era stata dichiarata il 2 luglio scorso, e già dal 25 giugno per le province centro-orientali (BO, FE, RA, FC, RN).

Dal 29 agosto, gli abbruciamenti non sono più vietati, ma severamente disciplinati (articolo 58 del Regolamento Forestale regionale). Torna a disposizione una WebApp di semplice attivazione: occorre compilare questo modulo: https://segnalazioneabbruciamenti.regione.emilia-romagna.it/form-fire

Automaticamente, la comunicazione tramite WebApp verrà trasmessa a Vigili del Fuoco, Comune e Carabinieri Forestale per eventuali controlli. Ai cittadini, si chiede di gestire con la massima cautela i cumuli di stoppie, legname, sfalci, potature e altro materiale vegetale di risulta dei lavori forestali e agricoli. Non vanno effettuati abbruciamenti in presenza di vento, e occorre limitarsi alle prime ore della giornata. I fuochi vanno spenti entro le 11.00. In ogni caso, prima di procedere agli abbruciamenti, è obbligatorio comunicarlo ai Vigili del Fuoco: Numero Verde: 800841051.

Chi avvista un incendio boschivo deve chiamare il 115 (Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco).

Per segnalare illeciti e comportamenti a rischio: 1515 (emergenza ambientale dell’Arma dei Carabinieri-specialità Forestale).

Avvisi recenti
06.10.2022

Stazione di ricarica per veicoli elettrici

Gli operatori economici possono presentare manifestazione di interesse

31.03.2022

Alberi e siepi: potature e abbattimenti

Come effettuare gli interventi e in quali periodi dell'anno

16.02.2022

Rateizzazione delle bollette luce e gas

Le misure del Governo contro i rincari delle utenze

Vedi tutti gli avvisi