Accessibilità

Sezioni

Sei in Home page > Avvisi > Riscaldamento domestico, accensione rinviata al 2 novembre

Riscaldamento domestico, accensione rinviata al 2 novembre

Riscaldamento domestico, accensione rinviata al 2 novembre
Ordinanza motivata dal clima mite e dall’esigenza di ridurre consumi e smog

Con un’ordinanza firmata dal sindaco Luigi Zironi il Comune di Maranello ha deciso di rinviare l’accensione degli impianti di riscaldamento, prevista per il 22 ottobre, a mercoledì 2 novembre, tenendo conto delle alte temperature che ancora si registrano sul nostro territorio e della necessità di ridurre il più possibile il consumo di gas naturale.
Il provvedimento, motivato anche da esigenze di tutela ambientale, riguarda sia gli impianti domestici - che rappresentano una delle principali fonti di inquinamento atmosferico - sia quelli degli edifici pubblici, nei quali sono già state programmate riduzioni di orari e di temperatura in vista dell’accensione del riscaldamento.
L’ordinanza odierna non si applica comunque alle strutture per anziani o sanitarie, alle scuole d’infanzia e agli asili nido, alle piscine e agli edifici adibiti ad attività industriali e artigianali con particolari esigenze tecnologiche o di produzione.
Nel caso si verificasse un abbassamento repentino delle temperature prima del 2 novembre, il Comune potrà comunque decidere di annullare l’ordinanza in qualunque momento.

Ordinanza

Riferimenti e allegati

archiviato sotto:

Data di pubblicazione: 24 ottobre 2022

Avvisi recenti
25.11.2022

Collegamento alla rete acquedottistica

Avviso di manifestazione di interesse

24.11.2022

L’Inventafiabe

Il gioco di Natale per i bambini e le bambine

23.11.2022

Consiglio Comunale del 29 novembre

All'ordine del giorno dodici punti

23.11.2022

Piano neve e ghiaccio

Cosa fa il Comune, come possono aiutare i cittadini

21.11.2022

Borse di studio, gli ammessi

Per l'anno scolastico 2021/2022

18.11.2022

Influenza Aviaria

Misure di restrizione a seguito di un focolaio nel Comune di Modena

Vedi tutti gli avvisi