Accessibilità

Nidi e servizi educativi a distanza

Nidi e servizi educativi a distanza
Le educatrici in contatto con bambini e genitori per continuare le attività

E’ partito il progetto “Il nido a casa mia” e “Il centro per bambini e famiglie a casa mia”, rivolto alle famiglie di Maranello con bambini iscritti ai servizi educativi per la prima infanzia.

Si tratta di un progetto che mira a riallacciare il legame tra le famiglie, i bambini e  le loro educatrici. Il personale educativo sta contattando tutte le famiglie interessate dai servizi, la cui frequenza è temporaneamente sospesa a causa dell’emergenza sanitaria: un modo per riprendere i contatti interrotti e per poter richiedere nuove consulenze o ricevere un supporto pedagogico per consigli, dubbi, chiarimenti in merito alle problematiche che possono sorgere nella gestione di una quotidianità così eccezionale. Il tutto attraverso  strumenti come telefonate, mail, videoconferenze.

Le educatrici durante la settimana invieranno anche brevi filmati dove leggono libri, raccontano storie, cantano canzoncine, danno suggerimenti per semplici attività di gioco da realizzare in casa o semplicemente salutando i bimbi. L’adesione all’iniziativa da parte dei genitori è libera.

A questo servizio si affiancano poi altri interventi, come quello offerto dal Coordinamento Pedagogico dell'Unione dei Comuni del Distretto Ceramico alle famiglie dei bambini iscritti ai servizi educativi del territorio: la possibilità di ascolto, confronto e supporto anche a distanza attraverso colloqui telefonici, tramite Skype o Google Hangouts. Una possibilità per condividere e affrontare le proprie preoccupazioni, le fatiche e le difficoltà connesse allo svolgimento dei ritmi quotidiani, all'isolamento all'interno del nucleo famigliare, alle necessità di gestire nuove modalità di lavoro con i figli a casa, di sostenere a accompagnare i bambini in questa nuova quotidianità.

E’ inoltre disponibile un servizio di consulenza pedagogica a cura della società che gestisce i nidi Coccinelle, Virgilia e una sezione del nido “L’Aquilone”. La consulenza andrà richiesta alle proprie educatrici di sezione che forniranno tutti i riferimenti per il contatto con il professionista incaricato.

Infine, la ditta che gestisce il servizio di refezione scolastica per il Comune di Maranello ha realizzato un progetto di educazione alimentare dal titolo “Io mangio a casa”, appositamente pensato per i bambini e le famiglie in questo particolare momento di emergenza sanitaria con menù giornalieri, ricette e consigli dietetici e alimentari per rendere il momento del pasto a casa sia piacevole che salutare (https://camstgroup.com/camstedicasa/).

Data di pubblicazione: 23 aprile 2020

Avvisi recenti
02.07.2020

Area pedonale, modifiche orarie

Nel lato sud di Piazza Libertà: in vigore dal 2 al 31 luglio

01.07.2020

Gp di Formula 1 al Drive In: prenota il tuo posto!

All'Arena Gremiole di Gorzano le proiezioni gratuite delle gare

29.06.2020

Il Salotto di Maranello

Gli appuntamenti di luglio

25.06.2020

Arena Gremiole

Il drive-in con film in prima visione, concerti e Gran Premi

24.06.2020

1, 2, 3... fuori tutti!

Attività all'aperto per bambini 0-3 anni al Nido l'Aquilone di Maranello

24.06.2020

Borse di studio della Fondazione Manni

Per universitari e ricercatori, domande entro il 31 luglio

Vedi tutti gli avvisi