Accessibilità

Mabic: il prestito riparte in sicurezza

Mabic: il prestito riparte in sicurezza
Dal 18 maggio prenotazioni online, via mail e al telefono e ritiro “take away”

A seguito dell'ordinanza del Presidente della Regione Emilia Romagna del 30 aprile 2020, a partire da lunedì 18 maggio 2020 la Biblioteca Mabic sarà aperta al pubblico per il solo servizio di prestito su prenotazione e restituzione libri e materiale multimediale. Non sono attivi i servizi di consultazione, studio e ricerca.
 
ORARI DI APERTURA:
• lunedì 14.30-19,
• da martedì a sabato 9-13 e 14.30-19

MODALITÀ PER EFFETTUARE IL PRESTITO:
Il servizio di prestito viene erogato unicamente su prenotazione tramite:
1) Posta elettronica all'indirizzo
2) Telefono: 0536/240028 negli orari di apertura della Biblioteca
3) sul portale Bibliomo tramite accesso al proprio profilo personale.

I libri prenotati saranno preparati dagli operatori e si potranno ritirare in modalità “take away”, velocemente, in uno spazio dedicato.

RICERCA DEI MATERIALI
Per la ricerca dei materiali da prendere in prestito e per ogni informazione è possibile usare:
• il catalogo www.bibliomo.it (disponibile anche tramite la App BiblioMo) e il catalogo dei libri per ragazzi www.kids.bibliomo.it
• la vetrina delle novità www.bibliomo.it, seguendo il percorso  (“Le biblioteche”, poi “Sistema di Sassuolo”, poi “Maranello Comunale Mabic”) si vedranno scorrere le immagini delle copertine di tutti gli ultimi documenti catalogati, sia per adulti che per ragazzi
• il servizio “Consigli di lettura… al telefono”: tutti i giovedì pomeriggio dalle 15 alle 16.30 è possibile telefonare alla biblioteca (0536 240028) per ricevere consigli di lettura

MODALITÀ PER EFFETTUARE LE RESTITUZIONI:
La restituzione dei libri avverrà tramite il box collocato all'esterno della biblioteca, disponibile 24/24h, mentre la restituzione dei DVD avverrà tramite una cassetta posta nell'atrio della biblioteca. In nessun caso  il materiale da restituire dovrà essere consegnato agli operatoti o depositato al banco prestito.

MODALITÀ PER RICHIEDERE LA PROROGA:
Per richiedere la proroga di un documento in prestito occorre telefonare o scrivere una email.

TUTTI I PRESTITI IN CORSO SONO STATI PROROGATI FINO AL 4 GIUGNO 2020.

I MATERIALI DELLA BIBLIOTECA SONO SICURI:
Tutti i materiali della Biblioteca, una volta rientrati dal prestito verranno:
• isolati tramite quarantena di almeno 5 giorni per i libri e 10 giorni per CD e DVD
• sanificati tramite disinfezione della copertine  con soluzione idroalcolica
• manipolati unicamente dagli operatori della biblioteca con guanti e mascherina  
I locali e le attrezzature verranno sanificati ogni giorno.

COME ACCEDERE ALLA BIBLIOTECA:
Per entrare è necessario indossare la mascherina e disinfettare le mani utilizzando i prodotti messi a disposizione all'ingresso. Si potrà accedere uno alla volta seguendo la segnaletica di entrata e uscita, mantenendosi ad una distanza di 1,5 metri dagli altri utenti e dai bibliotecari.

COSA NON è POSSIBILE FARE:
• leggere e studiare in biblioteca;
• sfogliare quotidiani e riviste (sono online su Emilib);
• accedere agli scaffali ed entrare nelle sale;
• utilizzare i computer della biblioteca per consultare il catalogo o per navigare in internet, né sostare al banco prestito per richieste bibliografiche;
• prendere in prestito libri di stoffa o polimaterici per bambini;
• accedere alla zona ristoro e/o ai bagni;
• venire in biblioteca se hai la febbre, la tosse o il raffreddore.

Data di pubblicazione: 14 maggio 2020

Avvisi recenti
28.05.2020

Covid-19, indagine sulla sieroprevalenza

Promossa da Istat, Ministero della Salute e Croce Rossa: i test sono volontari

28.05.2020

Caccia, consegna tesserini entro il 22 giugno

Per la stagione venatoria 2019-2020

28.05.2020

Il 1 giugno il Comune è chiuso

Reperibili servizi per le denunce di morte

27.05.2020

Consiglio Comunale del 4 giugno

All'ordine del giorno 14 punti

27.05.2020

Centri estivi: contributi alle famiglie

Le domande entro il 19 giugno

27.05.2020

Graduatorie ERP, avviso pubblico

Le domande per l'aggiornamento da inviare entro il 30 giugno

Vedi tutti gli avvisi