Accessibilità

Sezioni

Sei in Home page > Avvisi > Giornata Nazionale delle vittime civili di guerra

Giornata Nazionale delle vittime civili di guerra

Giornata Nazionale delle vittime civili di guerra
Il 1 febbraio si celebra la ricorrenza

Il primo febbraio di ogni anno ricorre la “Giornata Nazionale delle vittime civili di guerra e dei conflitti nel mondo”, istituita all'unanimità dal Parlamento – con la legge 25 gennaio 2017 n. 9 – su forte impulso dell'Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra (ANVCG), Ente Morale preposto alla tutela e alla rappresentanza delle vittime civili di guerra e dei loro congiunti.

Attualmente nel mondo ci sono decine di conflitti armati e guerre, dichiarate e non, la cui violenza si abbatte sulla popolazione civile, causando morti, invalidità e distruzione, oltre che la sistematica violazione dei diritti umani fondamentali.

Larga parte di queste vittime è rappresentatata da civili, divenuti ormai il target principale della violenza dei conflitti armati, con una proporzione che attualmente si aggira intorno al 90%.

L‘Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra - l‘ente che per legge rappresenta e tutela in Italia le vittime civili di guerra - ha aderito a questa campagna e la sta promuovendo in Italia con lo slogan “Stop alle bombe sui civili”.

Per maggiori informazioni:
Sito dell'Associazione Vittime Civili di Guerra

Riferimenti e allegati

archiviato sotto:

Data di pubblicazione: 20 gennaio 2022

Avvisi recenti
28.09.2022

Open day corso impianti ceramici

Le proposte di formazione postdiploma

15.09.2022

Contributi per l'affitto

Per i residenti nei Comuni dell'Unione, domande entro il 21 ottobre

08.09.2022

Anno scolastico 2022-2023

Tutte le informazioni utili sui servizi

06.09.2022

Corsi di italiano e licenza media

Gratuiti, per adulti italiani e stranieri

23.08.2022

Contro le zanzare

Distribuzione gratuita di prodotto larvicida e indicazioni per i trattamenti

01.07.2022

Tari, le agevolazioni per il 2022

Per attività ricettive e della ristorazione, imprese produttive, associazioni e cittadini

Vedi tutti gli avvisi