Accessibilità

Young Maranello Likes Green

Young Maranello Likes Green
Un percorso partecipativo per i giovani sul riuso creativo

IL PROGETTO

Young Maranello Likes Green è un percorso partecipativo ai sensi della L.R. 15/2018 che prevede il coinvolgimento dei giovani sui temi del riuso creativo e del “diritto di riparazione” di oggetti e cose, per contrastare il consumo compulsivo e i meccanismi perversi dell’obsolescenza programmata.

Il percorso riguarda una serie di laboratori pratici e di creatività, con una campagna conclusiva basata su creazioni divertenti e prodotti informativi realizzati e ideati direttamente dai giovani partecipanti (ad esempio. street art, installazioni, contest, sticker, video tutorial e fumetti).

 

I LUOGHI DELL’AZIONE

Centro del riuso intercomunale: l’Unione Comuni Distretto Ceramico ha avviato nel 2019 il Centro del riuso “Le Radici”, collocato a Casinalbo (Formigine) e gestito dall'Associazione TSM (Tutto Si Muove) Onlus, in cui i cittadini possono consegnare oggetti usati, ancora utilizzabili o riparabili. Numerosi sono i laboratori socio-occupazionali per ragazzi realizzati nel centro: falegnameria, minuteria, restauro di mobili, aggiustaggio, riciclo creativo.

Centro Giovani (Maranello): spazio interamente dedicato ai ragazzi da 11 a 25 anni, a cui offre diversi ambienti attrezzati per accoglienza, ritrovo e gioco, musica, sala web con postazioni internet/multimediali, sala polifunzionale e spazi sportivi all'esterno.

Casa Corsini (Fiorano M.): ex casa colonica a Spezzano rigenerata come ambiente polifunzionale che agevola la creatività e l'incontro. Offre spazi e servizi rivolti in particolare ai giovani ma in anche alla comunità in generale: centro giovani, due sale prova attrezzate, sala civica, spazio coworking, spazio fablab.

Hub in Villa (Formigine): ex centro giovani trasformato un paio d’anni fa in incubatore di idee in parte dedicato al co-working, è aperto a liberi professionisti, freelance e creativi dai 18 ai 35 anni. Nasce da un percorso partecipativo che ha coinvolto i ragazzi di Formigine e costituisce anche il punto di ritrovo per le associazioni giovanili del territorio.

 

TEMPI E FASI

Il percorso partecipativo, partito ufficialmente il 16 febbraio 2021, ha una durata di circa 10 mesi e si articola in tre fasi.

FASE 1 - Obiettivi di questa fase sono la programmazione delle attività, l’attivazione dei primi canali comunicativi, la mappatura e l’intercettazione dei diversi attori interessati, l’ampliamento del gruppo di attori da coinvolgere nella successiva fase, lo sviluppo delle competenze di amministratori, personale comunale, attori.

FASE 2 - Ha come obiettivi un primo contatto con i giovani, gli abitanti e gli attori, la raccolta di indicazioni per perfezionare l’azione, il coinvolgimento dei giovani in attività creative e manuali, l’impostazione delle successive attività.

FASE 3 - Ha come obiettivi il consolidamento della collaborazione con partecipanti e gli attori, il conferimento di valore e visibilità al percorso e al lavoro svolto dai giovani, la diffusione dei risultati raggiunti.

 

Partner e sostenitori

Il percorso è promosso dall’amministrazione comunale di Maranello in parternariato con i comuni di Formigine e Fiorano Modenese ed è sostenuto da H.E.W.O Modena, Agesci Gruppo Maranello 1, Centro Sociale Papa Giovanni XXIII, Ars/Archiosistemi; Associazione Nazionale Alpini Gruppo Maranello; Associazione Chernobyl; G.E.L. Modena (Guardie Ecologiche volontarie Legambiente).

 

Contatti

maranellolikesgreen@gmail.com