Accessibilità

Passo Carrabile

Se vuoi ottenere un accesso carrabile dalla tua proprietà sul suolo pubblico, devi chiedere e ottenere l'autorizzazione. Il cartello segnaletico di passo carrabile può essere richiesto dal proprietario (o amministratore di condominio o legale rappresentate dell'azienda o suo delegato) per individuare l'area antistante l'accesso carrabile ai sensi del Nuovo Codice della Strada. L'apposizione del cartello vieta la sosta ai veicoli nell'area ad esso antistante, compresi quelli dei proprietari.

Cos'è
Requisiti e dettagli

Per ottenere la Concessione per l'occupazione di suolo pubblico per la costituzione di un passo carraio ed esposizione del cartello segnaletico di "Passo Carraio" occorre che la proprietà si rechi allo sportello della segreteria dell'Area Tecnica.

Se il passo carraio era già stato Autorizzato in anni precedenti e la proprietà non ha mai provveduto al suo ritiro, occorre solo presentarsi allo sportello e prendere il cartello che verrà fornito immediatamente dal Comune. 
Nel caso di richiesta nuova Autorizzazione, il cittadino dovrà compilare il modulo di richiesta direttamente allo sportello.
Modalità di richiesta
Sportello
Modalità di erogazione / Canali
Sportello
Tempi e costi
Costi a carico del cittadino / impresa

Per il ritiro del cartello di passo carraio occorre il versamento di € 6,46, al momento del ritiro del cartello.

Modalità di pagamento

Pagamento presso la segreteria della Maranello Patrimonio Srl

Responsabili e strumenti di tutela
Unità organizzativa responsabile istruttoria
Edilizia privata
Referente principale da contattare
Edilizia privata
Strumenti di tutela

Strumenti di tutela giurisdizionale

Contro gli atti della pubblica amministrazione è sempre ammessa la tutela giurisdizionale dei diritti e degli interessi legittimi dinanzi agli organi di giurisdizione ordinaria o amministrativa (art. 113 Cost.)

L'organo competente per la tutela giurisdizionale per atti e/o provvedimenti ritenuti illegittimi sono il Tribunale Amministrativo Regionale della Regione Emilia Romagna (in primo grado) e il Consiglio di Stato (secondo grado).

 

Termini per presentare un ricorso per atti e/o provvedimenti amministrativi in generale:
60 giorni, a pena di decadenza, dalla notificazione dell'atto, dalla sua comunicazione o comunque conoscenza; in caso di termini diversi, gli stessi sono comunque specificati nell’atto medesimo.

 

Termini per presentare un ricorso contro il silenzio della pubblica amministrazione
L'azione può essere proposta trascorsi i termini per la conclusione del procedimento amministrativo, fintanto che l’Amministrazione continua ad essere inadempiente e, comunque, non oltre un anno dalla scadenza del termine di conclusione del procedimento amministrativo.

 

Termini per fare ricorso su richieste di accesso ai documenti amministrativi
L'azione può essere proposta entro 30 giorni dalla conoscenza della decisione impugnata o dalla formazione del silenzio-rifiuto, mediante notificazione al Comune e ad almeno un controinteressato.

 

Strumenti di tutela amministrativa

Ricorso in opposizione: avanti la stessa Autorità che ha emanato il provvedimento, entro 30 giorni; 
Ricorso gerarchico: avanti l’Autorità gerarchicamente superiore, entro 30 giorni; 
Ricorso straordinario al Capo dello Stato: entro 120 giorni dalla notificazione, comunicazione o conoscenza dell'atto impugnato ritenuto illegittimo (in alternativa al ricorso al T.A.R., Tribunale Amministrativo Regionale).

Ufficio al quale rivolgersi

Edilizia privata

Responsabile: Elisa Tommasini

Contatti

Telefono: 0536 240088 - 0536 240089
Email: mirco.manfredini@comune.maranello.mo.it
PEC: comune.maranello@cert.comune.maranello.mo.it

Orari

Lunedì 8.30-13.00 (su appuntamento)
Mercoledì 8.30-13.00
Giovedì 14.30-18.30

Sede

Via Vittorio Veneto 9, 41053 Maranello (MO)

Edilizia privata
Avvisi recenti
21.07.2020

Lavori al cimitero di Fogliano

Da lunedì 27 luglio via al cantiere nella parte est: nella zona interessata dall’intervento accesso da concordare

11.04.2019

Agenzie immobiliari accreditate

Per l’affidamento del servizio di intermediazione immobiliare per l’alienazione di immobili comunali

22.02.2018

Edilizia, servizio online per le istanze

E' attiva la la piattaforma regionale SIEDER

Vedi tutti gli avvisi